Siete qui: Home » News

Partenza da:


  • Bagaglio a mano: tutte le regole delle compagnie low cost


    11/10/2012
    Bagaglio a mano: tutte le regole delle compagnie low cost:
    Getty Images
    Bagaglio a mano: tutte le informazioni pratiche/Roma – Volare è semplice, prenotare un biglietto anche e, soprattutto, con le offerte giuste si risparmia sempre. Quello che rimane sempre un po’ di difficile comprensione è capire quanti bagagli si possono portare, che limite massimo di peso, se per le donne la borsa è un bagaglio a mano o è escluso… senza parlare delle dimensioni da rispettare. Per fare un po’ di chiarezza Viagginews vi spiega quali sono le regolo ufficiali per il bagaglio a mano delle maggiori compagnie low cost!
    • Ryanair: con questa compagnia è consentito un solo bagaglio a mano. Una borsa a tracolla, uno zainetto, un sacchetto o una borsa per il computer devono inserite nel bagaglio a mano, non si possono portare in più. Il peso inoltre deve essere di massimo 10kg e, le dimensioni massime sono di 55x40x20. State attenti alle ruote della vostra valigia o se ci sono parti sporgenti perché se il personale dell’aeroporto dovesse indicarvi di provare a far entrare la valigia negli appositi misuratori, nel caso di “sgarri”, il vostro bagaglio verrà trasportato nella stiva. Stessa cosa per i bagagli a mano che invece superano la grandezza o il peso indicati: saranno rifiutati e imbarcati nella stiva con una tassa di circa 50euro. Se dovete portare con voi uno strumento musicale di dimensioni più ridotte, come violoncello, chitarre, violini o viole, ma che superano le dimensioni previste per il bagaglio a mano, potete portarli in cabina prenotando un posto a sedere e versando la tariffa prevista. Per prenotare un posto aggiuntivo, occorre inserire la voce “ITEM SEAT” (POLTRONA PER OGGETTO) come cognome e la voce “EXTRA” come nome. In questo modo, sulla prenotazione e sulla carta d’imbarco comparirà la dicitura “EXTRA ITEM SEAT”.
      Getty Images
    • EasyJet: Con EasyJet rimane il limite di un bagaglio a mano per passeggero (una valigia, una custodia di un pc, una borsa, un marsupio, uno zaino, un sacchetto…sono tutti bagagli a mano singoli) delle dimensioni di 56x45x25 comprese ruote, tasche e maniglie. Cambia il limite di peso che, con questa compagnia non c’è. Unica regola è il buon senso, ossia il proprietario del bagaglio deve riuscire a gestirlo in autonomia e metterlo da solo nella cappelliera senza l’aiuto del personale di bordo. Unici articoli che si possono trasportare in più rispetto al bagaglio sono: una giacca, un ombrello, uno scialle, un bastone da passeggio, deambulatori, stampelle o una singola busta di prodotti acquistati presso l’aeroporto di partenza. Se il bagaglio viene riconosciuto come eccedente al check in si applica solo una multa di 30 o 40 euro, ma se “si bara” e si arriva con un bagaglio eccedente al momento dell’imbarco, questo verrà messo nella stiva e la multa sale a 50 o 60 euro.
    • Wizzair: Wizzair ha invece cambiato proprio da poco le norme sul bagaglio a mano e ha fatto una diversificazione al fine di spingere i passeggeri a portare bagagli sempre più piccoli per sveltire e snellire le operazioni di imbarco. Resta invariata quindi la regola di un solo bagaglio a mano per passeggero, ma ci sono bagagli a mano piccoli e grandi. Il bagaglio a mano piccolo è di dimensioni 42x32x25cm o meno, lo si può portare a bordo gratis, ma bisogna riuscire a infilarlo sotto al sedile davanti al passeggero. Il peso massimo è 10kg. Il bagaglio a mano grande invece di dimensioni  55x40x20cm, lo si può portare  a bordo pagando la tariffa di €10 di nuova introduzione (telefando al n. 0584 960280) e bisogna poterlo infilare nella cappelliera. Il peso massimo è 10kg.  L’acquisto in aeroporto costa € 20,00
    • Getty Images
    • Vueling: La compagnia low cost Vueling specifica anche questa volta che il bagaglio a mano è quello che  si può portare all’interno della cabina purché si tratti di un pezzo unico del peso massimo di 10 kg e di dimensioni non superiori ai 55x40x20cm. Anche qui, comprese le ruote, le maniglie e le eventuali tasche. Multe e controlli rigorosi sono segnalati già sul sito, per evitare di incorrere in spiacevoli scontri al momento dell’imbarco. Se le dimensioni o il peso del  bagaglio eccedono il limite consentito, i passeggeri dovranno registrarlo pagando un supplemento di 25 € euro a tratta e bagaglio.
    • Air Berlin:   Condizioni rigorose, ma diversificate quelle imposte per i bagagli a mano dalla compagnia Air Berlin: il  peso non può superare i 6 kg. Il bagaglio a mano deve avere delle dimensioni massime pari a 55 cm x 40 cm x 20 cm. Quanti bagagli portare cambia per i passeggeri della Air Berlin Business Class: a loro è consentito portare un secondo pezzo di bagaglio a mano di 6 kg al massimo in cabina (eccezione sui voli da/per USA e Canada: un collo di bagaglio a mano). Per tutti però è possibile portare un ulteriore bagaglio a patto che sia il computer portatile. Per tutte le diversificazioni clicca qui
    Fonte: Viaggi News (www.viagginews.com)
  • Per un mese chiusura Aeroporto di Fontanarossa: Alitalia devia i voli su Sigonella


    10/10/2012
     Questo il comunicato stampa apparso sul sito di Alitalia:
    Dal 5 novembre al 5 dicembre 2012 i voli Alitalia da e per Catania opereranno sull’aeroporto militare di Sigonella. Vista la capacità limitata di questo aeroporto, Alitalia garantisce i seguenti collegamenti diretti: da/per Roma, da/per Milano, da/per Torino, da/per Pisa. Tutte le operazioni di accettazione passeggeri, controlli, imbarco o ritiro bagagli verranno comunque espletate presso l’aeroporto di Fontanarossa. Il collegamento tra i due scali verrà effettuato da un servizio di bus-navetta con un tempo di percorrenza di circa 30 minuti. I passeggeri in partenza da Catania non potranno raggiungere autonomamente Sigonella e sarà dunque necessario anticipare l’arrivo in aeroporto rispetto alle normali tempistiche. Tempi di presentazione in aeroporto: 3 ore prima dell’orario previsto per la partenza del volo. Tempi di chiusura check-in: 90 minuti prima dell’orario previsto per la partenza del volo. MODALITÀ DI RIPROTEZIONETutti i passeggeri, in possesso di prenotazione confermata e di biglietto emesso sui voli cancellati, potranno scegliere tra il cambio di prenotazione senza penale o il cambio di itinerario senza penale, nella stessa classe di prenotazione o nella prima immediatamente superiore e disponibile da aeroporto alternativo. Il cambio di prenotazione e la ri-emissione del biglietto dovranno essere effettuate entro e non oltre due settimane dalla data del volo cancellato. Il viaggio dovrà essere completato entro la validità del biglietto o al massimo entro due mesi dalla data del volo cancellato. I clienti potranno scegliere anche il rimborso totale del biglietto senza penale. Il rimborso sarà garantito anche ai passeggeri in possesso di un biglietto ‘open’, ovvero senza prenotazione. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.aeroporto.catania.it, contattare il Customer Center al numero 892010 o il numero dedicato Alitalia 800650055.
  • Halloween a New York: quali sono le feste più belle?


    10/10/2012
    Halloween a New York: quali sono le feste più belle?:
    Addobbi di Halloween a New York (GettyImages)
    Guida alle feste di Halloween più belle di New York \ Roma – Ci sono feste tanto sentite e divertenti da meritare una durata più longeva di quanto il calendario consentirebbe. Halloween è senza dubbio tra questo o, almeno, lo è per la città di New York dove l’intera settimana dal 28 ottobre al 4 novembre sarà dedicata alla follia dei morti viventi. Numerose feste invaderanno la Grande Mela pronte a coinvolgere cittadini e turisti nella trasgressione di massa: quali sono però gli eventi che proprio non si possono perdere? Ecco un piccolo promemoria per chi si troverà nella City per questa pazza settimana.
    Non si può allora che partire dalla tradizionale parata lungo la 6th Avenue, evento capace di attirare ogni anno più di 50.000 persone: la mitica Village Halloween Parade accoglie volentieri chiunque indossi una maschera e si faccia trovare alle 16.30 all’incrocio tra Spring e Broome Street, punto di partenza tradizionale della marcia che prosegue poi a ritmo di musica e del tema annuale, quest’anno dedicato a The i of beholder (l’occhio di chi guarda).
    Per chi poi volesse condire il suo Halloween con un pizzico di storia e di mistero c’è Killers, l’evento che racchiude in una sorta di “casa stregata” gli assassini più temibili di ogni tempo, interpretati naturalmente da attori ad hoc: l’appuntamento è in questo caso al Clemente Soto Velez Cultural Center, 107 Suffolk Street.
    Per gli amanti degli animali c’è poi il Canine Costume Carnival, una gara a premi per le stravaganti mise a tema Halloween degli amici a quattro zampe. L’evento si terrà il 27 ottobre al Rockaway Freeway Dog Park, presso Beach Channel Drive, sulla 84th Street.
    Per i più piccoli ed esperti nuotatori c’è poi l’appuntamento alla Ghool Pool, un piscina dove fantasmi e pesciolini si tuffano e fanno merenda con pipistrelli zuccherati e succhi di frutta stregati. L’ingresso all’evento è ovviamente gratuito la Van Cortlandt Park Pool.
    Per chi poi volesse qualche cosa di davvero scatenato i locali newyorkesi propongono un’offerta più che ricca: la maggior parte dei party è ovviamente prevista per sabato 27, tranne il Capitale, storico locale di Manhattan, che bissa anche la notte stessa del 31 con l’Annuale Ballo in Maschera; il sabato sera invece c’è l’imbarazzo della scelta tra Culture Club, Espace, Empire e molto altro ancora. Cene e party coloreranno questi storici ritrovi della Grande Mela, dove vi consigliamo di prenotare per tempo ed andare ovviamente muniti di maschera.
    Del resto sono i travestimenti i veri protagonisti di Halloween, anche se si festeggia nella City.
    Francesca Testa