Siete qui: Home

Partenza da:


Juba

Cerca Voli



Giuba
città
City of Juba
Giuba – Veduta
Vista aerea
Localizzazione
Stato Sudan del Sud Sudan del Sud
Stato Jubek
Territorio
Coordinate 4°51′N 31°36′E / 4.85°N 31.6°E4.85; 31.6 (Giuba)Coordinate: 4°51′N 31°36′E / 4.85°N 31.6°E4.85; 31.6 (Giuba)
Altitudine 550 m s.l.m.
Abitanti 372 410 (stima 2011)
Altre informazioni
Lingue inglese
Fuso orario UTC+3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Sudan del Sud
Giuba
Giuba

Giuba[1][2][3][4][5][6][7][8][9] (AFI: /ˈʤuba/[10]; in inglese Juba; in arabo جوبا) è la capitale del Sudan del Sud; la città ha ottenuto questo status da quando il 9 luglio 2011 il paese si è reso indipendente dal Sudan. Faceva parte dello Stato federale dell'Equatoria Centrale.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città è la capitale della contea di Giuba, dell'ex regione dell'Equatoria Centrale, oggi parte dello Stato federale di Jubek e dello stato del Sud Sudan.

Giuba è un porto fluviale sulle rive del Nilo Bianco. Parte del suo territorio forma il Parco nazionale di Bandingilo. Nelle vicinanze si trova l'insediamento di Gondokoro, limite navigabile del Nilo Bianco, risalendo da Khartum.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 la popolazione di Giuba era stimata in 163.442 abitanti. Il 5º censimento sudanese ha avuto luogo nell'aprile/maggio 2008, ma i risultati sono stati contestati dal Sudan del Sud. La città ha una delle più grandi crescite demografiche ed economiche al mondo: infatti Giuba si sta sviluppando molto rapidamente grazie ai proventi del petrolio e agli immigrati cinesi che raggiungono il Paese africano in cerca di lavoro. Nel 2011 la popolazione della città di Giuba è stimata approssimativamente in 372.410 persone.[11]

Anno Popolazione
1973 (censimento) 56.737
1983 (censimento) 83.787
1993 (censimento) 114.980
2005 (stima) 163.442
2006 (stima) 250.000[12]
2011 (stima) 372.410

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN71146825163007631593 · LCCN: (ENn81093408 · GND: (DE4219566-4
Valle del Nilo Portale Valle del Nilo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di valle del Nilo